Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Autonomia

 
 
Trentino - Italian Alpine Experience
 
 
 
 
 Home  PAT AUTONOMIA
L'Autonomia trentina

L'AUTONOMIA SPECIALE DEL TRENTINO

Trentino in Europa

L'Autonomia speciale del Trentino (e del vicino Alto Adige/Südtirol, con il quale il Trentino forma la Regione autonoma Trentino Alto Adige) nasce dall'accordo italo-austriaco sottoscritto a Parigi il 5 settembre del 1946 dall'allora presidente del Consiglio italiano e ministro degli Esteri Alcide Degasperi e dal ministro degli Esteri austriaco Karl Gruber. Successivamente il testo dello Statuto, approvato dall'Assemblea costituente italiana (incaricata di scrivere la Costituzione dell'Italia repubblicana e post-fascista), è diventato la legge costituzionale n. 5, promulgata il 26 febbraio del 1948.
I trentini e i sudtirolesi indicano solitamente questo Statuto come il primo Statuto di Autonomia, per distinguerlo dal secondo Statuto, che è del 1972.
Ma in realtà l'Autonomia di una terra di confine come il Trentino non può essere nata dall'oggi al domani né può essere solamente il frutto di un intervento legislativo (per quanto, come abbiamo visto, di rango costituzionale e derivante da un accordo di pace fra due Stati sovrani, sulle macerie di due guerre mondiali). Alle origini della nostra Autonomia vi è una storia secolare, fatta di vicende complesse, di tradizioni, di usi civici, di regole che le comunità si sono date e che hanno saputo gelosamente conservare a dispetto dei rivolgimenti politici e sociali. È da qui che nasce l'attitudine dei trentini ad autogovernarsi, a fare da sé: senza nessuna chiusura egoistica, peraltro, ma mantendendo sempre la capacità di dialogare con tutto ciò che sta al di fuori dei propri confini, dalle regioni limitrofe al Governo di Roma fino all'Unione europea. continua >>

 

 
Notizie - Comunicati Ufficio Stampa
  • Presidenza EUSALP 2022 di Trentino e Alto Adige: il 26 gennaio a Bolzano l'avvio ufficiale
    La tutela del clima e delle montagne è al centro della prossima Presidenza italiana Eusalp 2022 che sarà assunta congiuntamente dall?Alto Adige e dal Trentino. La Strategia UE per la Regione alpina, fondata nel 2015, è la prima iniziativa politica nata dal basso promossa dalle Regioni alpine, collega sette Paesi e 48 Regioni e mira a sviluppare soluzioni innovative a problemi comuni attraverso la creazione di reti tra Regioni, tenendo conto delle specificità della zona di montagna. Il programma della Presidenza altoatesina e trentina sarà presentato all'evento di lancio del 26 gennaio alla Fiera di Bolzano tra le 13.30 e le 16.30, al quale parteciperanno i presidenti ed i rappresentanti delle Istituzioni europee, nonché i Paesi membri di Eusalp presenti o online. L'oratore ospite sarà il noto alpinista Reinhold Messner.
     
  • Euregio Young Jury, domande fino al 9 febbraio
    Per nove ragazzi tra i 16 e i 18 anni di Trentino, Tirolo e Alto Adige si aprono nuovamente le porte del Bolzano Film Festival, in programma nel capoluogo altoatesino dal 5 al 10 aprile di quest'anno. Saranno loro a comporre l'Euregio Young Jury, la giuria degli studenti che premierà anche in questa edizione il migliore fra cinque film e documentari scelti per l?occasione e destinati ad un pubblico giovane. Per far parte della giuria occorre avere tra 16 e 18 anni e frequentare la terza, quarta o quinta classe delle scuole superiori. I candidati devono inviare la domanda entro il prossimo 9 febbraio andando sul sito del Bolzano Film Festival all'indirizzo https://www.filmfestival.bz.it/it/edizione-2021/giuria-studenti-euregio/la-giuria-studenti-2021.
     
  • EuregioMusicCamp 2022: iscrizioni fino al 24 gennaio
    Anche per il 2022, l?Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, in collaborazione con le Federazioni bandistiche dei tre territori, organizza l?EuregioMusicCamp. La settimana estiva per giovani talenti musicali avrà luogo dal 23 al 31 luglio 2022. A coronamento delle settimane orchestrali, come di consueto, si terranno dei concerti in tutti e tre i territori dell?Euregio.
     
  • Promemoria_Auschwitz.eu: si aprono le pre-iscrizioni
    Dopo l?edizione online dello scorso anno, riparte in presenza Promemoria_Auschwitz.Eu, il viaggio della memoria. Il progetto, inserito all?interno di una convenzione regionale siglata nel 2019, coinvolge giovani delle Province autonome di Trento e Bolzano che, dopo un percorso formativo e laboratoriale, visiteranno Cracovia ed i campi di concentramento e sterminio di Auschwitz-Birkenau nell?aprile 2022. ?Promemoria Auschwitz.Eu è un viaggio che si inserisce nei progetti regionali per la promozione dell'impegno giovanile nella società e che quest'anno abbiamo creduto importante riprendere e sostenere, seppur con cambiamenti ed in forma ridotta rispetto alle edizioni precedenti. Vista l'emergenza sanitaria internazionale ancora in atto abbiamo fatto in modo che siano garantite tutte le condizioni di sicurezza necessarie?, ha commentato l?assessore provinciale all?istruzione, università e cultura Mirko Bisesti. Sono 178 i posti disponibili per il Trentino, per ragazze e ragazzi dai 17 ai 25 anni compiuti. Le pre-iscrizioni saranno aperte da domani, mercoledì 12 gennaio, fino alle ore 17 di giovedì 10 febbraio 2022. I partecipanti saranno scelti in base ad una lettera motivazionale compilabile online insieme al modulo.
     
 
 
 
credits | note legali | Privacy | Cookie Policy | Intranet | scrivi al gruppo web