Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Autonomia

 
 
Trentino - Italian Alpine Experience
 
 
 
 
 Home  PAT AUTONOMIA
L'Autonomia trentina

L'AUTONOMIA SPECIALE DEL TRENTINO

Trentino in Europa

L'Autonomia speciale del Trentino (e del vicino Alto Adige/Südtirol, con il quale il Trentino forma la Regione autonoma Trentino Alto Adige) nasce dall'accordo italo-austriaco sottoscritto a Parigi il 5 settembre del 1946 dall'allora presidente del Consiglio italiano e ministro degli Esteri Alcide Degasperi e dal ministro degli Esteri austriaco Karl Gruber. Successivamente il testo dello Statuto, approvato dall'Assemblea costituente italiana (incaricata di scrivere la Costituzione dell'Italia repubblicana e post-fascista), è diventato la legge costituzionale n. 5, promulgata il 26 febbraio del 1948.
I trentini e i sudtirolesi indicano solitamente questo Statuto come il primo Statuto di Autonomia, per distinguerlo dal secondo Statuto, che è del 1972.
Ma in realtà l'Autonomia di una terra di confine come il Trentino non può essere nata dall'oggi al domani né può essere solamente il frutto di un intervento legislativo (per quanto, come abbiamo visto, di rango costituzionale e derivante da un accordo di pace fra due Stati sovrani, sulle macerie di due guerre mondiali). Alle origini della nostra Autonomia vi è una storia secolare, fatta di vicende complesse, di tradizioni, di usi civici, di regole che le comunità si sono date e che hanno saputo gelosamente conservare a dispetto dei rivolgimenti politici e sociali. È da qui che nasce l'attitudine dei trentini ad autogovernarsi, a fare da sé: senza nessuna chiusura egoistica, peraltro, ma mantendendo sempre la capacità di dialogare con tutto ciò che sta al di fuori dei propri confini, dalle regioni limitrofe al Governo di Roma fino all'Unione europea. continua >>

 

 
News
Notizie Euregio - Comunicati Ufficio Stampa
  • Calendario 2019, Euregio alla ricerca di foto di primavera ed estate
    L?Ufficio comune dell'Euregio è alla ricerca di immagini suggestive scattate nelle province di Trento e Bolzano, nonchè in Tirolo, durante la primavera e l'estate. L'obiettivo è quello di dare vita così, con il contributo dei cittadini, al calendario 2019. Per i vincitori del concorso i premi consistono in una caraffa di vetro griffata Euregio con chiusura in legno di cirmolo e in un'agenda dell'Euregio. Il premio spetta a chi vedrà una o più foto selezionate come immagine del mese o come foto per il collage del mese. Una pagina del calendario sarà poi dedicata a tutti i vincitori del concorso. Tutti i residenti nel territorio euroregionale sono invitati ad inviare fino ad un massimo di 4 foto per ciascuna stagione, primavera ed estate, per un totale massimo di 8 foto. C'è tempo fino al 9 settembre 2018 per inviare le foto. L?Euregio invita a caricare foto nella più alta risoluzione possibile e a corredarle con dati e informazioni sulla motivazione che ha fatto nascere lo scatto.
     
  • Master Euregio per la pubblica amministrazione: domande entro il 27 agosto 2018
    Sono aperte le iscrizioni per il primo Master Euregio in pubblica amministrazione. Si tratta di un corso di studio biennale per laureati che già operano nell?ambito della pubblica amministrazione in uno dei tre territori che compongono l?Euregio. Sono 27 i posti disponibili, 9 per il Trentino. Il Master nasce dall'accordo di cooperazione tra le Università di Trento, Bolzano ed Innsbruck e ha l'obiettivo di promuovere nell?ambito dell?Euregio un?amministrazione pubblica di livello europeo. La formazione comprenderà anche progetti organizzativi che terranno conto dello specifico contesto tecnico-amministrativo, giuridico e politico dell?Euregio. Inoltre una particolare importanza sarà data alle tematiche di carattere interculturale ed al plurilinguismo ed utilizzando nella formazione l?inglese, il tedesco e l?italiano. Il termine delle iscrizioni è previsto entro le ore 12 del 27 agosto 2018. Per maggiori informazioni www.concorsi.provincia.tn.it.
     
  • Euregio, i temi del mese: viaggi, Jens Woelk e villaggio di Ötzi
    Ogni mese l?Euregio Tirolo Alto Adige Trentino presenta attraverso un breve filmato, un luogo, una persona e una questione giuridica con rilievo transfrontaliero. Il personaggio del mese è il professor Jens Woelk, il luogo del mese è il Villaggio Ötzidorf a Umhausen e la questione giuridica è la normativa europea a tutela dei viaggiatori e la nuova direttiva UE sui pacchetti turistici.
     
  • Euregio Music Camp, venerdì il concerto al Cortile della Rocca di Riva del Garda
    Per la terza volta l?Ufficio comune dell?Euregio ha organizzato in collaborazione con le federazioni bandistiche del Tirolo, dell?Alto Adige e del Trentino una settimana estiva per giovani musicisti. Dal 21 luglio, i 60 ragazzi della banda giovanile dell'Euregio sono al centro culturale di Dobbiaco, dove rimarranno sino al 29 luglio. Al termine della settimana, sulla scia del successo riscosso negli ultimi anni sono in programma 3 concerti in ciascuno dei 3 territori dell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Il primo è in programma oggi (26 luglio) alle ore 18 alla Hofburg di Innsbruck, domani (venerdì 27 luglio) sarà invece la volta del Cortile della Rocca di Riva del Garda, con inizio del concerto alle ore 21.30, mentre l'esibizione finale è in programma sabato 28 luglio, alle ore 18, presso la sala Gustav Mahler del centro culturale dell'Euregio di Dobbiaco.
     
 
 
 
credits | note legali | Privacy | Cookie Policy | Intranet | scrivi al gruppo web